Italiano English
Pubblimarket 2

Gruppo Hit, SPIRIT Slovenia e Agenzia TurismoFVG presentano alla BIT 2014 i nuovi percorsi turistici dedicati alla Grande Guerra

Il Gruppo Hit (www.hit.si), principale multinazionale turistica slovena che opera da 30 anni nel settore, in occasione della commemorazione del Centenario della Grande Guerra e in collaborazione con SPIRIT Slovenia - Ente Sloveno per il Turismo e con l’Agenzia TurismoFVG, ha dato vita alla creazione di tre itinerari turistici alla scoperta dei luoghi che hanno fatto da scenario alla Prima Guerra Mondiale.

14.02.2014

Il nuovo ed esclusivo prodotto è stato presentato in occasione della prima giornata della BIT 2014 di Milano durante una gremita conferenza stampa che ha visto protagonisti gli enti di promozione turistica di Slovenia e Friuli Venezia Giulia ed il Gruppo Hit nella persona di Suzana Pavlin (Resp. Commerciale Gruppo Hit) che ha dichiarato:

“Da tempo il Gruppo Hit si inserisce come soggetto propositivo nella creazione di offerte turistiche che valorizzano il territorio sloveno e le sue bellezze e quest’anno siamo contenti di presentare insieme a SPIRIT Slovenia e Turismo FVG i nuovi pacchetti transfrontalieri dedicati alla scoperta dei luoghi che hanno fatto da scenario alla Prima Guerra Mondiale. Siamo convinti che questa sinergia tra le parti sia oggi necessaria per offrire al pubblico opportunità turistiche sempre più complete, che valorizzano un territorio che a noi piace definire “unico” anche se a cavallo di due nazioni. L’aggiornamento della nostra offerta turistica ed il continuo rinnovamento ottenuto anche grazie a nuove collaborazioni ci ha portato, nel 2013, a distribuire ben 6.200 pacchetti acquisendo il 23% di nuovi clienti: un risultato importante che speriamo di superare nel 2014.”

 

Lo slogan che accompagna i nuovi pacchetti frutto della sinergia è infatti “Unico prodotto, unico territorio” e l’obbiettivo è cogliere l’opportunità turistica fornita dal Centenario per promuovere unitariamente il turismo ispirato a questo evento allargando però la proposta agli altri aspetti che questo territorio sa regalare.