Italiano English
Pubblimarket 2

Banca della Marca inaugura le prime filiali remote della Provincia di Treviso: garantiti conto corrente gratuito, orario prolungato e assistenza virtuale

Da lunedì 22 luglio a Treviso, Conegliano, Montebelluna, Oderzo ed anche Porcia saranno attive le prime filiali remote di Banca della Marca nelle Province di Treviso e Pordenone. Grazie al servizio “Marca in Contatto”, attivo con orario prolungato fino alle 19.30, gli utenti potranno ricevere consulenza e svolgere molti degli abituali servizi bancari in videoconferenza diretta con un operatore della banca. Ai nuovi clienti è inoltre garantito un conto corrente gratuito. Un investimento in controtendenza che riconferma l’attenzione dell’Istituto di credito verso i cittadini del territorio.

19.07.2013

Alle 33 filiali di Banca della Marca già presenti su tutto il territorio delle Province di Treviso e Pordenone, si aggiungono tre nuove sedi dal funzionamento innovativo. Infatti, a partire da lunedì 22 luglio, saranno attive nelle città di Oderzo, Montebelluna e Porcia le nuove filiali remote dell’Istituto di credito di Orsago, presso le quali si potrà usufruire del servizio “Marca in Contatto” – già garantito anche nelle sedi di Treviso e Conegliano.

 

Molte sono le novità che caratterizzano le nuove filiali remote e il servizio ivi offerto, a partire dall’orario di apertura: dal lunedì al venerdì si potrà contare sulla presenza di un addetto di Banca della Marca che, fino alle 19.30, metterà a disposizione la propria professionalità e la propria consulenza per guidare i clienti, tramite videoconferenza, nelle principali operazioni bancarie. Tra queste ricordiamo principalmente: il versamento di assegni e contante, bonifici in Euro, stampe di movimenti ed estratti conto, pagamento di bollette e deleghe fiscali, domiciliazione pensioni, internet banking, attivazione di Carta Bancomat e Carta di Credito, attivazione e ricarica della carta prepagata e soprattutto, per tutti i nuovi clienti, l’attivazione gratuita del conto corrente con tassi d’interesse molto vantaggiosi. Mentre, a chi è già cliente di Banca della Marca sarà abbonato il canone nel mese in cui si è usufruito del servizio.

 

Le filiali remote facilitano lo svolgimento delle operazioni bancarie sia a chi non può recarsi in banca nei classici orari rivolti al pubblico, sia a chi non è un “nativo digitale” in quanto si può contare su un dialogo reale e diretto con il personale della banca e non è necessario essere degli esperti nei campi della tecnologia e della multimedialità. Al cliente basterà, infatti, suonare il campanello ed un operatore, da remoto, risponderà al citofono, aprirà la porta e sarà presente sul video per guidarlo nelle operazioni più complesse.

 

Gianpiero Michielin, Presidente di Banca della Marca, commenta: “L’apertura delle nuove filiali testimonia lo sforzo che la nostra banca sostiene per facilitare la nostra gente; vogliamo guardare al futuro usando nuove tecnologie che permettano di agevolare la nostra clientela. Minori costi e maggiore servizio possono aiutare il territorio a progredire e a migliorare, per questo noi vogliamo esserci e fare la nostra parte. È questo che ci insegna l’art. 2 del nostro statuto <<produrre utilità e vantaggi, creare valore economico, sociale e culturale a beneficio dei soci e della comunità locale>>”.