Italiano English
Pubblimarket 2

“Pittura - amore: illuminazione immensa” di Joni Zakonjšek in mostra presso la galleria d’arte Paviljon di Nova Gorica.

Joni Zakonjšek ha inaugurato ieri, giovedì 18 ottobre, alle ore 20.00 la sua sesta personale presso la galleria Pavijon dell’Hit Business Center di Nova Gorica. La mostra, dal titolo “Pittura – amore: illuminazione immensa”, è stata presentata del critico d’arte Andrej Medved alla presenza di un folto pubblico di persone e rimarrà aperta fino all’8 dicembre 2012.

18.10.2012

Il quinto appuntamento previsto dalla quindicesima stagione della galleria d’arte Paviljon di Nova Gorica è stato inaugurato ieri, giovedì 18 ottobre 2012 alle ore 20.00 alla presenza di un folto pubblico di persone; si tratta della personale di Joni Zakonjšek, artista slovena che dal 2004 espone i suoi oli su tela ad un pubblico di caratura internazionale.

La mostra, dal titolo “Pittura – amore: illuminazione immensa”, è stata introdotta da Andrej Medved, critico d’arte dalle Gallerie Costiere di Pirano che nel suo intervento ha definito lo stile espressivo dell’artista “sismografico” ovvero capace di registrare in modo puntuale ed automatico il pulsare della realtà.

Le opere di Joni Zakonjšek si basano su disegni semplici in cui però la densità di colore, steso in strati multipli, crea giochi di luce e sposta la messa a fuoco delle immagini lasciando così agli spettatori diverse visioni e interpretazioni. I soggetti rappresentano squarci di natura e paesaggi che esprimono, in tutta la loro turbolenza e ricchezza di colore, la ricerca di un nuovo paesaggio moderno. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino all’8 dicembre ed è visitabile ogni giorno dalle ore 10.00 alle 19.00.

Bibliografia: Joni Zakonjšek nasce nel 1974 a Koper (Capodistria) intraprende gli studi a Londra seguendo il Foundation Course of Art alla White Chapel Art School, per poi proseguire gli studi presso l'Accademia di Belle Arti a Ljubljana dove, nel 2003, si è laureata con i professori Emerik Bernard e Marko Uršič. Dal 2004 lavora come artista indipendente.