Italiano English
Pubblimarket 2

100 camperisti alla scoperta della Slovenia con il Rally dell’Amicizia ospitato da Terme Catez

Organizzato a maggio da Federcampeggio, il Rally dell’Amicizia 2014 ha riunito ben 100 campeggiatori, tutti ospitati all’interno dell’attrezzatissimo campeggio di Terme Catez in Slovenia. Dotato di 250 piazzole con spazi fino a 90 m2 per ospitare tende, camper e roulotte, di tutti i servizi per un soggiorno confortevole e immerso in un panorama naturalistico mozzafiato, il campeggio di Catez è stato scelto come struttura ricettiva per partire alla scoperta della Slovenia, meta del rally. Nei quattro giorni di permanenza, gli ospiti hanno potuto visitare le vicine località turistiche come Ljubljana, Bled, Podčetrtek, Novo mesto e Kostanjevica na Krki e passato piacevoli serate musicali accompagnate da gustose cene all’interno degli hotel del polo termale.

13.05.2014

Immerso nel verde e nella quiete, disposto in una superficie che riesce ad accogliere ben 250 piazzole dotate di spazi fino a 90 m2 per ospitare tende, camper e roulotte, il campeggio di Terme Catez è stato scelto come luogo di soggiorno per i partecipanti al Rally dell’Amicizia 2014. L’iniziativa, organizzata a maggio da Federcampeggio, ha coinvolto 100 campeggiatori che hanno fatto base nel polo termale di Catez per partire ogni giorno alla scoperta di qualche angolo incantato di Slovenia, meta scelta per l’edizione di quest’anno.

Oltre ad aver apprezzato il soggiorno presso il campeggio, perfettamente attrezzato con strutture sanitarie riscaldate, posti moderni di alimentazione per camper, attacchi elettrici su ogni piazzola e spazi per lo svago di grandi e piccini, i partecipanti hanno potuto anche rilassarsi durante le tre serate organizzate negli hotel del polo termale. La prima serata di benvenuto è stata accompagnata da una gustosa cena presso il ristorante dell’hotel Toplice; il giorno successivo Federcampeggio ha organizzato e offerto ai camperisti coinvolti una speciale serata italiana con piatti e vini del Bel Paese mentre nell’ultimo giorno di permanenza non poteva mancare la serata di gala con musica, ballo e premi per i partecipanti.

Tra le mete che hanno interessato l’itinerario turistico anche le vicine città di Ljubljana, Bled, Podčetrtek, Novo Mesto e Kostanjevica na Krki, alcune delle perle della verde Slovenia.
Tra le personalità di spicco che hanno accompagnato i camperisti in quest’avventura ricordiamo il Dott. Gianni Picilli, Presidente di Federcampeggio, João Alves Pereira, Presidente del FICC (Federazione Internazionale Camping, Caravanning e Autocaravaning) e ospiti speciali come Rožman Miran (Presidente Caravaning club Slovenia), Branko Marolt (presidente dell'Associazione camperisti Croazia) e Livijano Kocijančić (Rappresentante dei campeggi Istraturist Umag d.d.).